Emendamento sulle quinte libertà per voli passeggeri e cargo nello Sblocca Italia

Ecco il testo dell’emendamento al decreto legge Sblocca Italia  che ho presentato insieme a tutti i colleghi deputati del PD varesino per promuovere la definizione di nuovi accordi bilaterali del trasporto aereo o la modifica di quelli vigenti e il rilascio di autorizzazioni per le quinte libertà per voli passeggeri e cargo al fine di assicurare il mantenimento di livelli occupazionali e dei collegamenti internazionali occorrenti allo sviluppo del sistema produttivo e sociale delle aree interessate.

 

8-bis. Al fine di assicurare il mantenimento dei livelli occupazionali e dei collegamenti internazionali occorrenti allo sviluppo del sistema produttivo e sociale delle aree interessate, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro degli affari esteri, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, promuove la definizione di nuovi accordi bilaterali del trasporto aereo o la modifica di quelli vigenti. Nelle more del perfezionamento degli accordi in parola l’ENAC, al fine di garantire la massima accessibilità internazionale ed intercontinentale diretta, rilascia, nel rispetto delle norme europee e previo nulla osta del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, autorizzazioni temporanee ai vettori che ne fanno richiesta, incluse le autorizzazioni per le quinte libertà per voli passeggeri e cargo, la cui validità non può essere inferiore a diciotto mesi, eventualmente rinnovabili nelle more del perfezionamento dei relativi accordi bilaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: