Immigrazione e regolamento di Dublino, il mio intervento in aula

Il tema dell’immigrazione e i limiti evidenti legati ai regolamenti internazionali attualmente in vigore sono al centro dell’agenda politica del Governo e del Parlamento italiano.
Il comitato Schengen, di cui faccio parte, ha presentato una risoluzione frutto del lavoro e delle audizioni condotte in sede di commissione bicamerale.
Il regolamento di Dublino III affida l’onere di identificazione e di accoglienza ai paesi di primo ingresso, come è l’Italia. La crisi umanitaria cui stiamo assistendo mette in evidenza la necessità di dovere cambiare questi regolamenti e le politiche comuni dell’Unione europea in materia di immigrazione e cooperazione internazionale. Tale regolamento prevede però delle deroghe, che consentirebbero di alleggerire l’onere di accoglienza tra i Paesi membri già in questo momento.
E’ una questione di volontà politica, l’Europa ha finalmente la possibilità di ritrovare se stessa e le ragioni per cui è nata.
Di seguito è possibile vedere il mio intervento in aula e al seguente collegamento al sito del gruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati è possibile leggerne il testo.
Questo il testo dell’intervento:
Questo il video:
Questo il testo della risoluzione – che ho sottoscritto – approvata dall’Assemblea al termine del dibattito sulla relazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: